Piano Secondo

L’ultimo piano del museo ospita la suggestiva sezione sul simposio etrusco; come nel caso della sezione sulla donna anche qui il visitatore è virtualmente invitato a visitare l’abitazione di un principe etrusco “Aranth”; è quindi possibile vedere la ricostruzione dal vero della sala del banchetto con i triclini dove gli etruschi consumavano il pasto, insieme alle loro mogli con grande scandalo per i costumi dell’epoca ; nella sala sono inoltre esposti i vari oggetti rituali e di uso comune connessi con il consumo dei cibi, in particolare della carne, e del vino bevanda allora associata al contatto con il divino. Nell’altra stanza sono esposti i reperti provenienti dagli scavi di un complesso termale di età augustea dove il poeta Orazio veniva a curarsi con le acque di Chianciano; sempre in questa stanza una balaustra offre un particolare punto di vista sul frontone del tempio dei Fucoli posizionato al piano inferiore.

secondoprimo