Archeologia sperimentale

In collaborazione con l’Associazione Geoarcheologica di Chianciano Terme, lo staff del museo svolge attività sperimentale rivolta prevalentemente ai bambini delle scuole primarie.
Le attività prevalenti sono quella di scavo e di restauro: la simulazione di scavo si svolge o in speciali sabbiere nel piazzale del museo o direttamente sulle aree di scavo dove durante il periodo estivo si svolgono scavi regolari: alcuni vasi ceramici moderni vengono interrati e successivamente rotti; successivamente i bambini effettueranno il ritrovamento sotto la supervisione del personale del museo. Altra attività sperimentale è poi quella del restauro: i frammenti dei vasi moderni recuperati vengono puliti, assemblati e poi incollati dai bambini con il supporto di uno dei nostri restauratori.
(Attività a pagamento)

archeosperimentalescript